Glucagone

Altri esami

Il pancreas è una ghiandola a doppia funzione: esocrina, rilasciando enzimi, come l'amilasi, necessari per la digestione di proteine zuccheri, grassi e acidi nucleici e endocrina rilasciando ormoni come l'insulina e il glucagone. Questi ultimi sono fondamentali per il metabolismo del glucosio.

Toggler descrizione estesa.

L'insulina è un ormone proteico prodotto dalle cellule β delle isole di Langerhans nel pancreas endocrino,  è un ormone anabolico che stimola l'assorbimento del glucosio nei grassi e nei muscoli, promuove la conversione del glucosio in glicogeno o grasso per la conservazione, inibisce la produzione di glucosio da parte del fegato, stimola la sintesi proteica e inibisce la disgregazione proteica. Il glucagone, un ormone polipeptidico, è secreto dalle cellule alfa delle isole di Langerhans sempre nel pancreas endocrino, facilita il catabolismo del glucosio cioè la sua formazione e rilascio nel flusso ematico e quindi ha un azione contraria all'insulina. La somministrazione di glucagone fa aumentare la glicemia, tali effetti sono la conseguenza della attivazione dell'enzima glicogeno fosforilasi e della inibizione dell'enzima glicogeno sintetasi, con conseguente liberazione di glucosio. In sostanza i due ormoni regolano le concentrazioni di glucosio sinergicamente a seconda del fabbisogno dell'organismo. Il glucosio è la fonte di energia principale utilizzata per l'attività cellulare e l'energia usata dal cervello e dal sistema nervoso. Per questo motivo è importate mantenere i livelli di glucosio sempre costanti e una riserva da cui accedere. Un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue stimola la secrezione di insulina in pochi minuti. In individui sani, l'insulina viene secreta in modo pulsante, insieme al glucosio e l'insulina sono i segnali principali nel ciclo di feedback, risposta. Il glucosio induce il rilascio di insulina dal pancreas in due fasi. La prima fase inizia 1-2 minuti dopo l'iniezione endovenosa di glucosio e termina entro 10 minuti. La seconda fase, che inizia nel punto in cui termina la prima fase, dipende dalla continua sintesi e rilascio di insulina e dura fino al ripristino della normoglicemia, di solito entro 60-120 minuti.  E' possibile misurare i livelli di Glucosio in vari modi: il test glicemico estemporaneo, in cui non sappiamo l'ultimo pasto e può essere fatto in qualsiasi momento della giornata, nelle urine 24h e quello postprandiale che indica quanto glucosio è presente nel sangue dopo due ore dal termine di un pasto sostanzioso.

icona-pin-geografico

Punti prelievo

Esame eseguito nei seguenti punti prelievo

icona-servizio-preventivi

Preparazione e prenotazione

Preparazione
Digiuno
Prenotazione obbligatoria
No
icona-servizio-siringa-grigia

Tipo di campione

Sangue - EDTA
Come conferire il campione

Ogni campione viene raccolto con un tipo differente di contenitore.
Se non sai quale tipologia utilizzare, contattaci. Nella maggior parte dei casi distribuiamo gratuitamente il contenitore di cui hai bisogno.

icona-servizio-orologio-grigio

Tempi di refertazione

5 giorni
Refertazione in regime d'urgenza

I campioni vengono refertati nel minor tempo tecnico possibile.
Sono garantite le urgenze cliniche: quelle analisi necessarie al medico per fronteggiare le situazioni di pericolo di vita.