Istamina

Altri esami

L'istamina è una molecola che si ritrova sia nei tessuti animale che nelle piante ed è una componente di alcuni veleni. È un composto il cui ruolo fisiologico non è del tutto chiaro, infatti ha delle azioni complesse, tuttavia la ricerca è riuscita a capire che attiva selettivamente alcuni recettori o al contrario inibiscono l'azione di altri. Sebbene si trovi nella maggior parte dei tessuti essa è distribuita non in modo uniforme. Per lo più l'istamina tissutale si ritrova in forma legata nei granuli di mastociti e basofili (cellule del sistema immunitario), il quale contenuto di istamina è direttamente correlto al numero di queste due cellule.

Toggler descrizione estesa.

Nell'uomo è un importante mediatore delle reazioni allergiche ed infiammatorie acute, ha un ruolo di rilievo nella secrezione gastrica e svolge funzione di neurotrasmettitore e neuromodulatore. L'istamina esercita le sue funzioni biologiche tramite specifici recettori a livello delle membrane plasmatiche. I tre diversi recettori che per ora conosciamo sono chiamati H1, H2 e H3. I tre tipi recettoriali hanno una diversa distribuzione: gli H1 sono nel cervello nella muscolatura liscia, gli H2 nella mucosa gastrica e cardiaca e nei mastociti, gli H3 nella parte presinaptica dei gangli neuronali e in altri neuroni.

icona-pin-geografico

Punti prelievo

Esame eseguito nei seguenti punti prelievo

icona-servizio-preventivi

Preparazione e prenotazione

Preparazione
Digiuno
Prenotazione obbligatoria
No
icona-servizio-siringa-grigia

Tipo di campione

Sangue - EDTA
Come conferire il campione

Ogni campione viene raccolto con un tipo differente di contenitore.
Se non sai quale tipologia utilizzare, contattaci. Nella maggior parte dei casi distribuiamo gratuitamente il contenitore di cui hai bisogno.

icona-servizio-orologio-grigio

Tempi di refertazione

9 giorni
Refertazione in regime d'urgenza

I campioni vengono refertati nel minor tempo tecnico possibile.
Sono garantite le urgenze cliniche: quelle analisi necessarie al medico per fronteggiare le situazioni di pericolo di vita.